Le amiche a cui piace ricamare a macchina e che mi sostengono: GRAZIE!

lunedì 14 marzo 2011

Come fare un paperotto con tecnica appliquè ed intaglio

Dopo tanto tempo ritorno a spiegare qualcosa cche riguarda il ricamo, finalmente! Mi sono fatta dare un ricamo dalla mia amica Silvana perchè ben si adatta a due tecniche contemporaneamente: la tecnica dell'appliquè e quella dell'intaglio.
Come prima cosa ho intelaiato un pezzo di stabilizzatore a mano morbida che meglio si presta per questo tipo di lavorazione. L'ho messo in macchina e ho fatto il primo passaggio con un filo che sia visibile. Questo passaggio mi indica dove devo appoggiare il tessuto che voglio ricamare per centrare bene il tutto. In questo caso sarà un asciughino da cucina.

Intanto mi sono stampata il ricamo con scala 1:1 avendo l'accortezza di modificare tutti i colori in bianco tranne i primi due. Questo mi consente di avere una maschera che indica dove appoggiare l'asciughino e la sagoma del paperotto da ritagliare in seguito.
  
 




Ho appoggiato il mio asciughino sulle linee guida e ho ritagliato il bordo rientrante circa 3 mm. nei punti dove si intersecava con la sagoma del paperotto. Questo perchè i bordi sono troppo spessi per poter essere ricamati bene.

 

 Spruzzo dello spay adesivo sullo stabilizzatore intelaiato che ho in macchina e posiziono l'asciughino, avendo l'accortezza di mettere alcuni spilli nei punti strategici e faccio fare il prossimo passaggio di ricamo.
  

 

Teglio la sagoma del paperotto precedentemente stampata.  


Preparo il tessuto con cui voglio fare l'appliquè e dello stabilizzatore adesivo (in mancanza di questo potete usare lo stabilizzatore normale con lo spray adesivo).


Attacco sul retro del tessuto, in questo caso del feltro, lo stabilizzatore adesivo.



Sul dritto del tessuto appoggio la mascherina del paperotto e dopo averla fermata con pochi spilli la ritaglio accuratamente.


Avrò così ottenuto la base per l'appliquè


che andrò a spruzzare sul rovescio con la colla spray. La posiziono sul mio ricamo che farà da linea guida. Faccio fare anche questo passaggio di ricamo e poi potrò togliere gli spilli dal mio asciughino.



A questo punto toglierò il telaio dalla macchina facendo molta attenzione. E con un paio di forbicine affilate sagomo il foro a filo del ricamo (tecnica intaglio).


Rimetto il telaio in macchina, sempre facendo molta attenzione a non spostare i braccetti dell'unità di ricamo. All'altezza del foro copro con un pezzo di idrosolubile. Per tenerlo fermo potete usare la colla spray.


Avvio il ricamo e faccio tutti i passaggi richiesti con i vari colori. Ed ecco finito il paperotto.




Alla prossima!

20 commenti:

  1. Che meraviglia! Potrebbe andare anche come applicazione su una salvietta da asilo con quel faccino furbetto!
    Grazie Alice!
    Flavia

    RispondiElimina
  2. Grazie ragazze, purtroppo (dico purtroppo perchè è trooooooooooppo carino) questo ricamo non è mio. Mi è servito peer spiegare come si fanno due tecniche che in molte mi chiedono ma che per me è difficile spiegare per telefono o per mail.
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  3. naaaaaaaaaa, che belloooooooooooooooooooooo!!!! quanto mi piacciono queste cosette......
    mi salvo subito il tutorial!!!

    wè.... ma tra te con questo tutorial e la Flavia con le farfalline cutwork.... volete mettere a dura prova la mia psiche ricamina creativa??? .... cattive..... ^_^ ^_^ se stanotte non dormo per pensare al cutwork e al paperotto appliquè.... ricordatevi che è colpa vostra ^_^

    scherzi a parte... grazie per il prezioso tutorial!!!

    RispondiElimina
  4. E' semplicemente adorabile cara Alice! Grazie mille per l' ennesimo tuo utilissimo tutorial.
    Baci e ancora baci.
    Sara

    RispondiElimina
  5. bellissimo questo paperotto........

    se ti va passa da me domani scade il mio candy..;))

    RispondiElimina
  6. Aaaaaliiiiiiiiceeeeeeeeee, tesoro di casa :)))
    Prima o poi ce la farò a provare l'appliquè. Intanto approfitto per chiederti 2 cose: siccome il gancio per togliere il telaio è fatto un pò a cavolo sulla mia macchina, quando devo spostarlo rischio di spostare il ricamo, quindi volevo sapere, è necessario fare l'intaglio prima di finire il ricamo? E 2°: si possono adattare dei semplici disegni o devono per forza essere creati come appliquè?
    Grazieeeeee e vedreai che prima o poi ti farò vedere anche quessto :)))
    P.S. Hai visto l'altro lavoro con gli strass? Urgono strass hi hi hi hi.
    Baci.

    RispondiElimina
  7. Che bello !!!Grazie per il tutorial,molto utile!!
    Claudia.

    RispondiElimina
  8. Bene, finalmente volevo provare mentre si asciugava l'uomo ragno, ma non mi è dato di fare appliquè. In teoria dovrei cliccare su "procedura guidata appliquè" su pedesign, ma è sempre deselezionato.
    l'unico ricamo che mi fa fae è uno di quelli già impostati sulla macchina ed è pure brutto :(

    RispondiElimina
  9. Aliceeeeee!!! Grazie!!!! Baciuzzi

    RispondiElimina
  10. porcapaletta! avevo risposto a tutte voi ma interdet (no avete letto bene! non internet ma interdet) si è mangiato le mie risposte!

    Per Lory, ci vogliono i ricami appliquè, ma non sò come si facciano con il PE design. Ti è arrivato il manuale?

    Per PAola, forza mettiti a fare qualcosa! (ahahaha non ne avessi abbastanza da fare povera cocca)

    A tutte le altre: grazie, spero vi possa servire.

    Scusatemi ma sono cotta come una rapa lessa!
    Strabaciotti sbausciati a tutte

    RispondiElimina
  11. come al solito i tuoi post sono molto utili! prima o poi inserisco anche io quello che sto provando a fare con i tuoi consigli! baci

    RispondiElimina
  12. Aspetto con ansia Mony.
    Strabaci

    RispondiElimina
  13. Ciao Alice veramente complimenti sei bravissima il tutorial è molto utile continua così ciao e al prox post strabacioni.

    RispondiElimina
  14. ciao questo blog è fantastico io sono stra nuova nel ricamo a macchina e avrei una montagna di domande da fare...sono veramente folgorata dai tuoi lavori ciao Silvia

    RispondiElimina
  15. Ciao Silvia e grazie dei complimenti. Spero di esserti di aiuto.
    Strabaci

    RispondiElimina
  16. sei bravissima!! io ho uuna macchina portentosa in fatto di ricamo, ma non la sfrutto come dovrei, spero che con i tuoi suggerimenti di usarla meglio...:)
    grazie per ora!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Mary, ti ringrazio per i complimenti ma ricamare è il mio lavoro e perciò fare queste cose mi risultano un gioco. Spero che questo blog ti serva, anche se ultimamente non ho tempo di aggiornarlo. Prometto che lo riprenderò in mano al più presto con nuove spiegazioni.
    Strabaci

    RispondiElimina
  18. Gentilissima signora....vi chiedo un grande favore...se conosce qualcuno che ricama l' intaglio? Avrei una richiesta personale per una tovaglia.Grazie....e buon lavoro!

    RispondiElimina

Scrivetemi...