Le amiche a cui piace ricamare a macchina e che mi sostengono: GRAZIE!

lunedì 26 luglio 2010

Le sventure con il corriere Bartolini

Questo post per mettere in evidenza un reclamo che non riesco a fare visto che il corriere Bartolini non ha un ufficio reclami (perlomeno non ci si arriva nemmeno dal loro sito) e l'agenzia di Trento fà orecchie da mercante!
Lavoro ogni santo giorno con i più disparati corrieri e sono abbonata con GLS Executive (eccellente!) per le spedizioni. Spesso arrivano anche gli autisti Bartolini. Ogni volta (non ce nè una) dobbiamo dolerci di aver a che fare con loro. Parto dall'ultima sventura: sono in laboratorio con un Cliente (testimone del fatto) e arriva l'autista Bartolini con un pacco per mia cognata che abita adiacente al laboratorio e con la quale non sono in buoni rapporti. L'autista, senza nemmeno suonare al campanello del destinatario del pacco, entra in laboratorio e interrompe in malo modo il discorso con il mio Cliente e mi chiede se voglio il pacco. Vedendo che non era mio, ho risposto di no ed ho indicato l'abitazione dove doveva andare. 5 minuti dopo torna e insiste che DEVO prendere io il pacco. Mi rifiuto e lui mi dice che lo butta dentro il cancello dell'abitazione, rispondo di fare quello che vuole che non mi interessa e che non piglio nessuna responsabilità firmando nulla. Un paio di giorni dopo mi telefona il negozio che servo a Trento per sapere se avevo ricevuto un pacco da un suo fornitore e che dovevo lavorare. Il pacco non lo avevo ricevuto neancora e non avevo potuto lavorare la merce per poi rispedirla a Trento. Morale della favola? pacco perso... Ma il danno non è stato solo il pacco perso: dopo un po' di giorni si presenta l'autista dicendo che il pacco lo aveva buttato dentro il cancello come quello precedente che era di mia cognata. Premetto che pochi giorni prima ho avuto alcuni problemi con il cuore e mi sono recata ben 2 volte al Pronto Soccorso, per cui non stavo ancora bene. Questa persona, dipendente della Bartolini, prima mi ha accusata di aver preso il pacco, poi ha accusato il nipote di mio marito che aveva incontrato sul cancello il giorno della consegna e che gli aveva detto che non voleva ricevere il pacco, poi ha detto che io gli ho detto che poteva buttarlo dentro il cancello, poi che bisognava denunciare il nipote di mio marito e che dovevo farlo io perchè lui non era a posto con Bartolini e non poteva andare dalla Polizia. Intanto mi sono innervosita e il mio cuore ne stava risentendo... Gli ho chiesto perfavore di smetterla, ma lui niente! Finchè quando ha deciso che doveva ispezionare il mio laboratorio ho chiamato mio marito che lavorava a circa 300 mt.
Alla vista di mio marito si è un po' ridimensionato ma ha continuato a discutere, pretendendo che pagassimo noi la merce perchè lui non aveva i soldi, perchè a suo dire il cancello è sempre chiuso (tra cancello e cancellata ci passa una persona di fianco e lui lo sapeva dato che aveva messo lì il pacco, questo ce l'ha riferito il nipote), perchè i colpevoli di tutto quel caos siamo stati noi...
Telefono alla Bartolini di Trento e mi dicono che non è vero che il loro dipendente si è comportato così e che comunque da quel momento ne mandavo un'altro, di non preoccupaarmi per la merce che andavano tramite assicurazione. Sapendo che la ricevuta era stata firmata "Sa.Fil" (me lo aveva comunicato il negozio di Trento che aveva parlato con Bartolini), chiedo di averne copia tramite mail o posta e mi viene negata dicendo che la firma è ILLEGGIBILE.
Il giorno dopo l'autista si ripresenta e stessa storia! Peccato che ha trovato mio marito che lo ha cacciato minacciando l'intervento della Polizia.
Passano alcuni giorni e il negozio di Trento mi chiede di contattare il loro Fornitore: ci sono problemi! Santi Numi! Ancora!
Piglio il telefono e chiaamo: Bartolini ha dichiarato al Fornitore che il pacco lo ha ritirato il vicino (il nipote di mio marito, ma non è vero) e che la firma sulla ricevuta è "Sa.Fil"...
Ma non era illeggibile? Spiego l'accaduto al Fornitore dicendo anche che mia cognata si era lagnata dello stesso comportamento di quel dipendente.
2 giorni dopo arriva la merce rispedita dal Fornitore. Indovinate chi me l'ha portata?
Lo stesso autista! Ridendo e scherzando c'era anche l'autista di GLS Executive che stava caricando alcune spedizioni ed ha assistito alla scena: alla mia domanda "ma chi ha firmato la ricevuta?" mi risponde un NON SO' infastidito, al che incalzo " ma come non sai, se mi hai detto che hai buttato il pacco dentro il cancello, chi ha firmato la ricevuta?" e lui ignorando la mia domanda mi dice " Lunedì (era venerdì) ti arriva un pacco con la merce. Bartolini ha trovato il pacco" e fugge a gambe levate! L'autista GLS rideva a crepapelle. Bella figura Bartolini! Complimenti! Io sono qui che aspetto, a distanza di una settimana dal famoso lunedì. Aspetto di vedere la ricevuto come è firmata perchè dopo la porto alla Questura, visto le accuse che ho ricevuto. Complimenti per i Suoi autisti, cara Bartolini, che una volta mi chiedono 2 euro per il caffè, un'altra vogliono in regalo un zaino che avevo in lavorazione, un'altra che mi sbattono la merce lanciandola dal camion sulla porta del laboratorio solo perchè non posso aiutarli visto il peso degli scatoloni... Complimenti per il Suo personale, cara Bartolini, che entra sempre senza suonare il campanello, per quante volte io e mio marito lo abbia chiesto! E soprattutto COMPLIMENTI per il comportamento tenuto dai Suoi uffici in questo caso!
Io sicuramente, Vostra Cliente non diventerò mai e visto il tempo di crisi, se questa è la Vs. politica aziendale per attirare lavoro penso che nuovi Clienti non li troverete facilmente.
Comuque la cosa non finisce qui, aspetto sempre la copia della ricevuta e nel frattempo inoltrerò una circolare ai miei Clienti e ai miei Fornitori, dove comunico che non accetterò passaggio di merce trasportata da Bartolini.

17 commenti:

  1. Cara Alice quanto mi dispiace!!! Anche io una volta che ho ordinato una lampada per abbronzarsi, ho avuto a che fare con questi tizi e morale della favola la lampada mi arrivava sempre rotta!!! Per ben tre volte!!! E poi ogni volta dovevo ripreparare il pacco e farla passare a prenderla e dovevo sempre aiutare a trasportare il pacco!!! Non ho parole!!! Ma dimmi un po', come stai? meglio?
    Baciotti e ti sono vicina!!!
    Sara

    RispondiElimina
  2. Ciao carissima Sara. Non volevo mettere in allarme nessuno e non ho detto nulla... adesso sto nettamente meglio ma sono in fase di accertamenti. Quando saprò da cosa dipende vi darò la notizia di cosa mi è capitato.
    Per Bartonini: se in Google digiti reclamo Bartolini, ne leggi di cotte e di crude... costeranno 10 centesimi di meno al Kilo ma valgono solo 10 centesimi. Ho a che fare un po' con tutti i trasportatori e tutti sono validi, se ci sono problemi vengono risolti con attenzione e cortesia. L'unico che si distingue in maniera negativa è Bartolini. Ma sai il bello di tutto questo discorso? A Bartolini non gliene frega una cippa di tutte le lamentele!
    Come state tu e la Principessa?

    RispondiElimina
  3. ciao Alice, stai bene?? certo che queste arrabbiature non migliorano certo la tua situazione... ma guarda te... che avventure!!! certo che quando è troppo è troppo!! dovresti chiedergli un assegno megagalattico di indennizzo per questa questione (pacco e questione fisica personale)...
    non riesci proprio a farti fare una copia della ricevuta?? per una firma falsa lo portesti denunciare per falso ideologico.... anche se la questione risulta complicata visto che probabilmente la firma è uno "sghiribizzo"
    maaahhhh.... non capiso poi a quale pro si è comportato così.... gli seccava ripassare?? poteva mandare il pacco in giacenza e forse la cosa risultava meno negativa per tutti!!
    mi chiedo poi... questi autisti, sono dipendenti o sono persone esterne che si comperano il furgone e lavorano per conto di bartolini?? bene... cancelliamo bartolini... anche se ormai in effetti non se ne vedono di trasporti effettuati con loro!!
    bacioni e tienici aggioranta con i tuoi controlli... mi raccomando!!

    RispondiElimina
  4. Ciao carissima Paola, sto bene, sto bene. Per i controlli aspetto solo le lungaggini della sanità, vedremo... Più che un mega assegno, vorrei che servisse da lezione:
    1- all'autista per la troppa leggerezza usata non solo nei miei riguardi ma anche di mia cognata e che voleva fare pagare a me. Per pagare la sua pigrizia nel dover ripassare il giorno dopo, servizio che comunque è pagato per 3 passaggi
    2- alla scortesia, alla villania, degli uffici che malgrado la cosa sia lampante visto due lagnanze nella stessa via allo stesso numero civico in tre giorni.
    3- a tutti e due (autista e Bartolini) perchè il firmare un cedolino diventa comunque un documento che mi riguarda, anche se il furbetto dell'autista ha firmato Sa.Fil (quando mai ho firmato Sa.Fil... mi chiamo ben in altro modo)

    A parte che siano dipendenti o no, aveva il furgone rosso con la scritta bianca "BARTOLINI", vestiva una polo con ricamo Bartolini e si presentava come autista Bartolini (il nome della persona non lo so anche perchè non vi ho ancora detto che è un extracomunitario di pelle scura e che parla italiano stentato. Avevo paura di essere tacciata di razzismo...)
    Per me è comunque Bartolini. La prossima volta che si presenta in quel modo, vedrò di chiamare subito la Polizia e non di aspettare di cadere quasi a terra nel sentirmi male con uno che mi continua a tempestare malgrado la mia richiesta di smetterla! Avevo il cuore che mi usciva dalla gola e non riuscivo a respirae tanta era la rabbia!
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  5. Ciao cara Alice e da non credere ma purtroppo in giro c'è questa gente,almeno ti sei sfogata con noi mi dispiace tanto che ti sei sentita male nervoso e caldo e terribile.... Spero che tu stia meglio importante e salute resto lascia perdere corrieri chi saranno diversi..
    Abbraccio
    Deni

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima Deni, hai ragione: purtroppo esiste in giro gente del genere... ma io penso con mente imprenditoriale, il Cliente và sempre coccolato non maltrattato. Nel mio laboratorio vengono trattati bene tutti, accontentati e se mi capita l'errore sono la prima a riconoscerlo e a chiedere scusa.
    Adesso sto meglio, certo il caldo di quel periodo e l'arrabbiatura non mi hanno fatto bene. Intanto prendo medicine anti infarto per evitare il peggio in attesa di completare tutti gli esami e delle gocce per la pressione troppo bassa che mi aiutano a sentirmi mooooooolto meno stanca. Stiamo a vedere cosa salta fuori: io sono sempre convinta che se avessi la possibilità di fermarmi un 2 o 3 giorni ci sarebbe un miracolo di ripresa...
    Spero di poterlo fare a ferragosto, ma probabilmente imbianco il laboratorio e tu di ristrutturazioni e lavori ne sai qualcosa, vero?
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  7. Accccc cara Alice, e ci credo quanta arrabbiatura!!! Ma cosa mai costa alle persone la correttezza io non lo so!!!Sicuramente vivremmo tutti meglio!!! Riguardati Alice mi raccomandoooooo!! Bacioni Rosi

    RispondiElimina
  8. Ciao carissima Rosi, hai ragione anche tu: basta poco che ce vò??????????
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  9. e io che mi arrabbiavo ad ogni consegna (altro corriere) non consegnata con scuse varie e che dovevo andare a prendere di persona a 20 km da casa mia.
    spero tu stia meglio ora,a presto
    bacioni Vici

    RispondiElimina
  10. Carissima Vici, tutti abbiamo avuto esperienze negative con i trasportatori: come dappertutto ci sono i furbacchioni! Ma Bartolini, ti assicuro, li batte tutti...
    Parlavo ieri con mia sorella che ha avuto esperienza negativa con tutti i pacchi trasportati da loro e telefonando al centro di zona, invece che chiedere scusa e riparare ai vari danni, si è sentita rispondere che le colpe erano sue... come hanno risposto a me in maniera mooooooooooolto sgarbata!
    Adesso sto molto eglio anche se non sono in forma perfetta, ma che volete da una vecchia nonna come me?
    ahahahahahahahhahahaha
    Strabaci

    RispondiElimina
  11. nonna si, vecchia non direi, ma superingambissima sicuramente baci Vici

    RispondiElimina
  12. Ti ringrazio dei complimenti Vici, ma superingambissima...
    ti dico solo questo: a casa mi chiamano rimbambita e io rispondo che è ora che mi mettano al ricovero, parto con un gomitolo di lana due ferri e che non stiano nemmeno a venire a trovarmi che rompono solo le OO...
    Allora mi rispondono, ma nooooooooooooooooo sei troppo giovane per andare al ricovero! e mi tengono accontentandosi che ogni tanto dimentico le cose e che ho l'amico Alzi sempre alle spalle.
    Ahahahahahahahahahah
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  13. Guarda non ho parole x tii del genere e se vuoi farti due risate ti racconto la mia esperienza con loro..i Bartolini clan...un anno fà circa ordino in Inghilterra un'accessorio x lo scrapbooking..della dimensione di una scatola di scarpe o poco più...arriva il corriere...ovviamente non ITA( e qui non è questione di essere razzisti...ma di saper leggere cacchio!!)
    Mi suona e io euforica esco...mi scarica uno scatolone grande quasi come me...lo guardo e gli dico..guarda che questo non è mio...io aspetto si da UK un pacco ma non è così grande...poi giro la scatola e ci leggo su un nome di una signora che sta in Toscana...io a Treviso...va vicini vicini...
    poi una etichetta del deposito con il mio nome invece...cerco di spiegare che hanno fatto qualche casino che il pacco non è mio
    Morale mi dice che è mio e stop che c'è il mio nome
    oks...ciao vedrai che torni fra mezz'ora gli ho detto
    Morale della favola...dentro ci stava una sacca bellissima da golf con relative mazze....potevo anche fare faccia tosta e tenermela...col valore che aveva me la riprendevo la scatolina x scrap...ma era un regalo come da lettera allegata..e cosi ho chiamato in sede spiegando il tutto..dopo mezz'ora è tornato il testone...
    Cosi io ho aspettato il mio pacco x altre 2 settimane...chissà che giri ha fatto

    RispondiElimina
  14. Cara Laura, ritieniti moooooooooolto fortunata. Sempre Bartolini: stesso giorno due spedizioni che avevano destinatario il mio laboratorio ma da due fornitori diversi. Il primo da Torino è arrivato il giorno dopo, il secondo da Forlì non arrivava... morale della favola? secondo Bartolini ci sono 2 Riva del Garda (TN): una esattamente sulle sponde del Lago di Garda in provincia di Trento (e fin qui ci siamo) l'altra Riva del Garda (TN che vuol dire provincia di Trento) è situata su un'amena collinetta del napoletano in riva al mare... E vai a farglielo capire! La scema ero io ed era il fornitore che cercavamo di spiegare che tra me e l'altra Riva del Garda napoletana ci sono più di 900 Km.!
    Non riesco a capire come fanno a lavorare in questo periodo di crisi. Mi piacerebbe (avrei veramente gusto) che Bartolini leggesse queste ed altre lamentele che girano nel web e che si degnasse di contraddire tutte le sventure che ho avuto con loro. Non solo come autisti, che probabilmente per quello che sono pagati danno, ma come ufficio dirigenziale di Trento. Scortesi, villani e non solo: bugiardi pensando che in 3 dico TRE aziende coinvolte, non comunicassimo tra di noi. Bella vergogna!

    RispondiElimina
  15. Mamma mia che calvario.... ti credo che il tuo cuore ne risenta... credo che impazzirebbe pure il mio :-)
    Ciao, Taced

    RispondiElimina
  16. ahahaha, Taced, proprio ieri è tornato sempre il solito autista... che ridere: aveva la testa bassa ed è scappato di corsa dopo avermi fatto firmare per la merce. Penso che stavolta aveva più paura lui!
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  17. stefano sventrax21 giugno 2012 19:17

    Anch'io mi associo.Maledetto bartolini.Mai piu!!la prossima volta il pacco me lo consegno io.Son dei ladri ma gli faccio sudare freddo sti deliquanti.Perche non ci mettiamo tutti assieme e andiamo per via legali e gli e la facciamo pagare una volta per sempre?

    RispondiElimina

Scrivetemi...