Le amiche a cui piace ricamare a macchina e che mi sostengono: GRAZIE!

venerdì 30 luglio 2010

Newsletter3: lettere termoadesive

Una nuova newsletter: vi presento il mio aiutante di 4 anni che è il mio stra adorato nipotino. Si chiama Gabriele ma noi lo chiamiamo Ciccio (quando era piccolo era veramente cicciotto) oppure Talebano perchè a 4 mesi arrivava a pigliare il telecomando e girava sempre su Aljazira. Tutt'ora a 4 anni parla un linguaggio incomprensibile simile ad una specie di arabo e cerca caparbiamente di insegnarcelo...



Adesso passo al ricamo e al mio e-shop: ultimamente abbandonato per impegni di laboratorio, ad agosto si riempirà di cosine nuove. Tra queste ci saranno una serie di alfabeti in raso turco o feltro già pretagliati e preincollati. Ho pensato che le felpe e le polo con le scritte che vanno tanto di moda, piacciano un po' a tutti ma eseguirle con la macchina domestica diventa un'impresa intelaiare in più volte e in posizione giusta il capo.
Vi mostro la procedura che ho tenuto in laboratorio, è fatta con la pressa ma voi potete farla tranquillamente con il ferro da stiro senza vapore.

1. Mi sono creata una maschera di come volevo che venisse la scritta, con le distanze giuste. Poi con un foglio di carta per gli strass appoggiata sopra la mia maschera e girata con la parte protettiva sotto, ho segnato le posizioni con un pennarello (si può pulire poi la carta con l'alcool per poterla riutilizzare)
Scusate le foto, ma non riesco a girarle dritte... che qualcuno mi aiuti!!!!!!!!!!!
















2. tolgo la carta prottetiva e giro il foglio con la parte adesiva verso l'alto


3. Posiziono le mie letterine secondo i segni che ho fatto. Vanno posizionate con la parte della colla verso l'alto


4. in questa foto potete vedere il lavoro completato


5. Ecco il foglio visto dalla parte non adesiva. Adesso possiamo metterlo sulla maglia da lavorare


6. Ecco la maglia con il foglio in posizione. Voi passate il ferro da stiro sopra il foglio, facendo attenzione a non vaporizzare e scaldando una decina di secondi. E' lo stesso procedimento degli strass e delle paillettes termoadesive.

7. Lasciate raffreddare completamente il tutto, togliete il foglio ed ecco la maglia con le scritte bella che pronta!








16 commenti:

  1. Grazie mille per questa utilissima spiegazione ! Vorrei chiederti gentilmente, se sai per caso dove potrei trovare la machinetta a pressione calda per fare le applicazioni termoadesive (se non sbaglio tu ne possiedi una sulla foto) e quanto costa (se va bene anche per uso domestico...)
    Grazie mille per il consiglio, Davida

    RispondiElimina
  2. Ciao Davida. La termopressa io l'ho comprata su Ebay da un venditore tedesco. In Italia costa dai 600 euro in sù mentre io l'ho pagata la metà. Non sò cosa intendi per uso domestico, ma la termopressa, avendo un costo un po' pesante sul bilancio familiare, di solito non si usa in casa. Se hai la possibilità di comprqarla, io la consiglio: gli strass si attaccano meglio (la pressione è costante e forte mentre con il ferro da stiro non è così), stessa cosa per le patch con la termocolla e infine ti dirò che per un'amica preparo delle pellicole termoadesive con vari soggetti e lei, che ha la termopressa, le attacca mentre con il ferro da stiro non si potrebbe assolutamente fare. Se vuoi altre delucidazioni scrivimi pure una mail, sarò felice di darti tutto l'aiuto che posso sull'argomento.
    Strabaci

    RispondiElimina
  3. Ciao Alice anche io volevo ringraziarti per la tua ennesima perla si saggezza in fatto di ricamo & co. La tua esperienza è un vero tesoro per me.
    E poi volevo farti i complimenti per il tuo bellissimo nipotino: dalla foto si vede che è uno che sa il fatto suo!!!! Come sta il tuo cuoricino?
    Tanti baci e a presto.
    Sara

    RispondiElimina
  4. Ciao Sara, non dovete ringraziarmi, mi piace farlo. E' il tempo che manca, come al solito.
    Grazie per i complimenti al nipotino, è un amore. Poi io mi sciolgo con i bimbi in genere anche se non sono miei...
    Cuore? bohhhhhhhhhhhh
    Per adesso batte, ogni tanto è disordinato, ma aspetto di fare alcune visite e poi con tutti gli accertamenti vado da un cardiologo. Vedremo!
    Io sono ancora convinta che è per il superlavoro e tutti i pensieri che possono dare un'attività.
    Voi come state? Appena ho tempo ti faccio uno squillo!
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  5. Ti capisco cara Alice!!! Anche io nel mio piccolo sono sempre super tirata e non riesco mai a rilassarmi.... immagino te che hai un' attività in proprio! Mi raccomando però cerca di riguardarti perchè di cuore ce ne è uno solo..... ok?
    noi stiamo tutti benissimo grazie! a presto e baci Sara

    RispondiElimina
  6. Ciao Alice bello questo post ,non ho mai provato perché lettere ricamo sempre... E molto carino bisogno provare....Tuo nipote e favoloso...
    Grazie di tutto abbraccio...
    Deni

    RispondiElimina
  7. Ciao Deni, tu come me non hai bisogno di fare questo perchè lo facciamo con la monotesta... ma chi non ce l'ha deve arrangiarsi o rinunciare. Allora ho pensato ad una maniera alternativa e veloce per poter dare un po' a tutti la possibilità di crearsi le mitiche felpe con le scritte.
    Grazie per i complimenti a mio nipote: è il mio aiutante preferito. Se una delle macchine rompe il filo corre da me gridando "nonna otto ilo ago tle" mangiandosi mezze parole ahahahahah
    Strabaciotti

    RispondiElimina
  8. hehehheehhehe e simpatico da morire... MI sono fata una bella risata...
    Abbraccio
    Deni

    RispondiElimina
  9. ciao Alice, ma che carino il tuo nipotino!! hai un aiutante con i contro fiocchi!!! ahahahahahaah
    grazie per il tutorial, molto interessante!!! anche questa perla di saggezza è tutta da provare e sperimentare.... tempo permettendo!!
    un bacione ciaoooooo!!!!

    RispondiElimina
  10. ahahahaha Paola, provare per credere...
    anche per il piccolo aiutante: se vuoi te lo impresto!
    Strabaci

    RispondiElimina
  11. Ma è...un amoreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!:))))) Dolcissima l'espressione del tuo fido aiutante, complimenti supernonna:))))Strapazzamenti coccolosi per lui:)))
    Grazie Alice per tutti i tuoi consigli, sopratutto per chi, come me, ha le domestiche, sono un'aiuto grandissimo!!!
    Bacioni Rosi

    RispondiElimina
  12. Rosiiiiiiiiiiiiiiiii, lo hai sentito stamattina il mio Talebano? mi fà morire dal ridere!
    Ve l'ho già detto: non ringraziatemi, lo faccio volentieriiiiiiiiiiiii
    Strabaci

    RispondiElimina
  13. Eh si!!!:))) Adesso associo il viso al tono di voce,anche quello dolcissimo e tenero!!!:)
    Lo so lo so che lo fai volentieri..Ok ok... non ti ringrazio piu':)))) Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! Ehheheheh
    Bacioni Rosi

    RispondiElimina
  14. ahahahaha Rosi sei la solita

    RispondiElimina
  15. Ciao Alice, mi ero persa questo interessante post. Grazie per i tuoi numerosi e utili suggerimenti.
    Un saluto anche al tuo piccolo Gabriele.... deve essere molto affezionato alla sua nonna :-)
    Ciao, Taced

    RispondiElimina
  16. Ciao Taced, grazie a te. Sì il piccolo talebano è tornato dalle vacanze e fino a domani è qui in lab con me... non riesco a lavorare perchè continua a baciarmi. Una meraviglia!
    Strabaciotti

    RispondiElimina

Scrivetemi...